Corsi di Tai Chi e Chi Kung

Corsi di Tai Chi Cuan – Chi Kung a Gemona

Il programma

  • La sequenza madre
  • Il Chi Kung dei 5 animali
  • Il Chi Kung dei tendini
  • Lao Jia, studio della prima forma dello stile Chen
  • Pratica a due: esercizi di decondizionamento.
  • Esercizi di contatto a mani nude

Il Corso

Il gruppo di Gemona, consolidatosi negli anni, è aperto e collaborativo. E’ possibile inserirvisi in qualsiasi periodo dell’anno. La frequenza è di un’ora e mezzo alla settimana.

La lezione è suddivisa in una prima parte dedicata allo studio del Chi Kung (Qi Gong): un lavoro interno, silenzioso di potenziamento fisico, energetico, mentale, basato su movimenti elastici, spiraleggianti e connessi.

La seconda parte è dedicata allo studio della prima parte della forma Chen, Lao Jia, una sequenza di gesti che predilige l’alternanza ( Yin e Yang, espansione e contrazione) e favorisce la concentrazione.

La terza parte cura la relazione con se stessi attraverso l’altro tramite esercizi di decondizionamento per smussare eventuali eccessi o disequilibri (aggressività, passività, reattività, distrazione).

Abiti comodi di cotone, scarpette leggere con i lacci.

Causa COVID il corso è momentaneamente sospeso

Orari

Contattaci

Contattaci per informazioni sui prossimi corsi

Sedi

Taijiquan e Qi Gong

Un corpo rilassato, meglio sarebbe dire “rilasciato”, non prevede tensione nei muscoli, né attrito nelle articolazioni. Si inizia da dentro: silenzio, pazienza, metodo, osservazione di sé. Si inizia coltivando presenza e ascolto. La Sequenza madre si chiama cosi perché genera, studia la generazione del “movimento Tai chi” attraverso la connessione: strutturale, energetica e spirituale.

Il Chi kung degli animali approfondisce e sintetizza le qualità archetipiche di animali che nell’essere umano dovrebbero trovare la loro sintesi: l’equilibrio e l’eleganza(airone), la forza e la potenza(tigre), la capacità di essere flessibili e opportuni ( il serpente), la curiosità e l’apertura (la scimmia), il drago animale immaginario che tutto in sé riassume.

Il Chi Kung dei tendini lavora in profondità per renderci sempre più flessibili e forti. La mente si quieta, uno stato di calma, continuamente sollecitato da una pratica costante, migliora la qualità delle nostre relazioni.

La forma, Lao Jia, dello stile Chen, esercita l’alternanza, la memorizzazione. La ripetizione allena il corpo e placa la mente: duro e morbido, veloce e lento si combinano sempre più sapientemente, riservando, ad ogni esecuzione, meravigliose sorprese.

La pratica a due (esercizi di decondizionamento e tui shou)

Un corpo rilasciato, naturale e aperto, non è fiacco, è fluido, non dà punti di appoggio a qualsivoglia avversario, sparisce all’istante, non si fa trovare, si trasforma continuamente, è pieno, presente proprio nel suo essere vuoto. L’altro nel Tai chi è sempre occasione di crescita, opportunità di ascolto e di scambio: lavoro su di sè.

L’essere sottili dentro deve sposarsi con una presenza marziale, dove la parola marzialità è da intendersi come attenzione, focalizzazione, economia di gesti e massima efficacia.

Si dice:”Dentro come l’acciaio, fuori come il cotone.”

La ripetizione tonifica, la sequenza calma, l’emissione scarica.
Se praticato con costanza, metodo e pazienza, il movimeto tai chi aiuta a mantenere e consolidare uno stato di salute

Le lezioni, dipendentemente dal numero e dalle caratteristiche dei partecipanti potranno variare a discrezione dell’insegnante.
Consigliata sempre la frequenza bisettimanale pur in sedi diverse.
Abiti comodi, scarpette con la suola morbida e lacci.
Si prega di contattare direttamente l’insegnante prima della lezione prova gratuita (possibile in qualsiasi periodo dell’anno)